Salta al contenuto
Logo della Grande Sion

Visitor Information Center

Il Greater Zion Visitor Center è un must per chiunque sia interessato ad esplorare le meraviglie naturali del sud-ovest dello Utah.

Politica sulla Riservatezza Informativa sui Cookie




Gemma nascosta: la tartaruga del deserto

La tartaruga del deserto del Mojave è una delle tante creature affascinanti che vagano per il paesaggio della Grande Sion. Lento ma costante, minacciato ma le resistenti tartarughe del deserto sono essenziali per l'ecosistema del deserto.

Questo piccoletto è un grosso problema

scogliere rosse nca 235

La tartaruga del deserto, o Gopherus agassizii, è un specie chiave di volta. Questo titolo viene assegnato alle specie che fanno di tutto per aiutare l'intero ecosistema contribuendo con qualcosa di fondamentale. 

Il contributo della tartaruga del deserto è quello di scavare tane, guadagnandosi il soprannome di "ingegnere del deserto". I loro artigli, il guscio e la statura (8-15 pollici di lunghezza) sono tutti perfettamente adattati per solcare la sabbia. 

Le tartarughe del deserto scavano tane per ibernare durante le fredde temperature invernali e per prendersi una pausa dall'intenso caldo estivo. Anche molte altre specie come il mostro di Gila, il serpente a sonagli sidewinder, il chuckwalla e il falco pellegrino li usano. In effetti, dipendono dalle tane delle tartarughe per sopravvivere: parliamo di un maestro architetto! Senza le tartarughe del deserto e le loro tane, la vita nel deserto sarebbe molto diversa.

Aspetta, che cavolo?

Osservare il cartello della fauna selvatica (tartaruga del deserto) con uno sfondo di r

Sfortunatamente, la possibilità di vita senza la tartaruga del deserto è molto reale a causa di una serie di fattori tra cui:

Mercato – Man mano che cresce la popolarità delle comunità del deserto, cresce anche la domanda di sviluppo. Molti habitat delle tartarughe del deserto sono stati eliminati a causa dello sviluppo residenziale e commerciale. 

Intervento umano – Maledizione a quegli umani intromettenti, specialmente quelli che violano amministrazione migliori pratiche guidando in modo spericolato o portando le tartarughe fuori dal loro habitat per tenerle come animali domestici. Non è bello... e lo è illegale

Malattia delle vie respiratorie superiori – Questa malattia probabilmente si è sviluppata per la prima volta tra le tartarughe del deserto che venivano tenute illegalmente come animali domestici. Quando venivano rilasciati tra i loro coetanei in natura, la malattia si diffondeva a tutta la popolazione. Se non rilevata e trattata correttamente, la malattia del tratto respiratorio superiore può essere fatale.

C'è ancora speranza per i nostri slowpoke preferiti

Fortunatamente, nella Grande Sion ci sono biologi esperti che padroneggiano la scienza della conservazione delle tartarughe del deserto. Inserisci il Riserva del deserto delle scogliere rosse

Gli addetti alle organizzazioni ambientaliste come la Red Cliffs Desert Reserve sono gli unici che possono dare alle tartarughe le risorse e l'assistenza di cui hanno bisogno per sopravvivere perché, oltre alla classificazione delle specie chiave di volta, le tartarughe del deserto sono anche considerate una specie dipendente dalla conservazione. 

In natura, la tartaruga del deserto può essere trovata vagando per il deserto del Mojave ovunque, dalla California all'Arizona. Nella Grande Sion, in particolare, alle tartarughe piace uscire Riserva del deserto delle scogliere rosse, dove vengono attentamente monitorati dai biologi. Se i biologi notano qualche problema con le tartarughe, danno loro un po' di cure extra prima di riportarle in sicurezza nel loro habitat. 

I biologi non sono gli unici ad avere un impatto positivo sulla vita delle tartarughe del deserto; lo fa anche la tua dedizione nel praticare una buona amministrazione. Quando si tratta di tartarughe del deserto, devi lasciarle stare. Non lasciare traccia e Terra per sempre i principi consigliano 25 piedi o più tra te e qualsiasi tartaruga del deserto o fauna selvatica allo stato brado.  

C'è però un'eccezione molto importante: se una tartaruga è in pericolo immediato, aiuto! Ad esempio, spostare una tartaruga fuori strada se arriva un'auto: non è una gara molto giusta. Assicurati di non mettere in pericolo te stesso, quindi prendi con attenzione la tartaruga e portala dall'altra parte della strada nella direzione in cui sta viaggiando. Ti promettiamo che non sarai nei guai. Se possibile, posiziona la tartaruga dall'altra parte della recinzione vicina o di altre barriere per impedirle di vagare di nuovo sulla strada.
Se noti altri problemi meno urgenti, puoi contattare la Red Cliffs Desert Reserve per ricevere assistenza al numero 435-301-7430. Oppure, se sei interessato a saperne di più sulle tartarughe del deserto, puoi fermarti al Centro visitatori della Grande Sion per immergersi nelle mostre o chiacchierare con gli esperti.