Salta al contenuto
Logo della Grande Sion

Visitor Information Center

Fermati al nostro Ufficio del turismo e al Centro visitatori per informazioni su San Giorgio, il Parco nazionale di Zion e altre attrazioni. È la prima tappa perfetta per i visitatori della zona per scoprire qualcosa di nuovo, fare domande e raccogliere materiali.

Aperto da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 5:00

Privacy Policy Cookie Policy




Siti storici

La storia di San Giorgio, Zion National Park e Greater Sion

Conosciuta come Dixie dello Utah, la storia di un gruppo di coloni determinati ad avere successo nonostante un clima desertico rigido e lotta con l'acqua - a volte perché ce n'era troppa, con conseguenti inondazioni che a volte hanno spazzato via intere città, ma il più delle volte perché ce n'era troppo poco. In un primo momento, dipendente dall'agricoltura, la base economica dell'area si è espansa in modo significativo negli ultimi quattro decenni per includere l'industria e il turismo. Sede di pochi residenti tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo, la popolazione è aumentata alle stelle negli ultimi 19 anni.

I primi residenti

Il fiume Virgin Anasazi furono i primi residenti della zona, abitando l'area dal 200 aC circa al 1200. Hanno lasciato arte rupestre e rovine delle loro abitazioni. Il motivo della loro partenza è sconosciuto fino ad oggi. La tribù Paiute arrivò tra il 1100 e il 1200, utilizzando l'area come terreno di caccia per cervi, conigli e altri animali. I Paiute coltivavano anche raccolti lungo i letti dei fiumi, tra cui mais, grano e meloni. Nel 1776, il Partito Dominguez-Escalante divenne il primo europeo-americano registrato a visitare l'area. Seguirono cacciatori di pelli e gruppi di indagine governativi.

San Giorgio divenne il capoluogo della contea di Washington County nel 1863.

Nello stesso anno, iniziarono i lavori per il Tabernacolo LDS di San Giorgio, che fu terminato nel 1875. Nel 1871, iniziarono i lavori per il Tempio LDS di San Giorgio, che divenne uno sforzo cooperativo che unisce molte comunità dello Utah meridionale. L'apostolo mormone Daniel H. Wells dedicò il tempio il 6 aprile 1877. Fu il primo tempio costruito a ovest del fiume Mississippi. In fase di importanti ristrutturazioni tra la fine degli anni '1930 e la metà degli anni '1970, la struttura è il tempio mormone a funzionamento continuo più lungo del mondo.

Nel 1911, per commemorare il 50 ° anniversario dell'insediamento di San Giorgio, fu costruito l'edificio della Dixie Academy. La Chiesa LDS gestì l'Accademia fino al 1933, quando divenne un collegio di due anni all'interno del sistema di istruzione superiore dello Utah. Il nuovo campus del Dixie College è stato aperto nell'angolo sud-orientale della città negli anni '1960. Oggi, il Dixie State College vanta un'iscrizione di circa 5,200 e presenta diversi programmi quadriennali, tra cui amministrazione aziendale e informatica e tecnologia dell'informazione.